Che invidia!!!

Quando mi hanno chiesto di realizzare un segnalibro in occasione di una collega che andrà in pensione a fine mese, due sono stati i pensieri più immediati: “BEATA LEI” e “FESTA”.

Beata, perchè qualcuno riesce ad andare in pensione nonostante i parametri che continuano a cambiare e beata, perchè non so se riuscirò ad andarci e come dico sempre… fatemi finire di pagare il mutuo e poi la mia pensione è quando deciderò di non andare al lavoro e potrò dedicarmi al ricamo, al cucito, alla cucina, alle perline (prossima frontiera), …

Segnalibro per festeggiare!

Segnalibro per festeggiare!

… comunque poi mettere in pratica le immagini che mi sono venute in mente è un’altra storia. Lo spazio da ricamare è sì lungo ma anche stretto e trovare un equilibrio tra le due cose non sempre corrisponde all’idea iniziale.

E allora partiamo dal numero magico: 50! come gli anni e da lì un ramo che sostiene un gran cuore tutto d’oro!!!! Sicuramente d’effetto e un gesto pieno d’amore, come il pensiero della mia collega per questo regalo.

Beh… vediamo la prossima occasione! Di sicuro il tempo per leggere ora è certo 😉

Annunci

Per non perdere il segno…

Altra passione è la lettura! Di tutto e di più, spazio dal libro giallo al romanzo di letteratura classica, dal fumetto al manuale di psicologia… insomma la scusa è sempre quella di non andare a dormire e quando si stancano le mani, cerco di leggere.

Segnalibro natalizio

Segnalibro natalizio

E come i libri, i segnalibri sono sempre ben accetti e utili, specie se personalizzati! Così appena trovo un disegno che mi piace lo riproduco in un segnalibro: Natale, compleanno, fumetti, dediche…

Questo è l’ultimo creato in occasione delle Feste appena passate con tutti gli elementi della festa: Babbo Natale, la pallina da appendere all’albero che è più su e la stella. Sono ricamati a punto croce su tela rossa e una campanellina dorata in fondo mi aiuta a non perderla 😉